Corte Cost., ud. 5 dicembre 2023 (dep. 26 gennaio 2024), n. 10

Dott.ssa Nicoletta Castellano

SOMMARIO: 1. Massima. 2. Svolgimento del processo. 3. Motivi della decisione. 4. Dispositivo. Massima La sessualità è uno degli essenziali modi di espressione della persona umana; tuttavia, non può ridursi il tema dell’affettività del detenuto a quello della sessualità, in quanto esso più ampiamente coinvolge aspetti della personalità e modalità di relazione che attengono ai connotati indefettibili dell’essere umano. […]

Corte Cost., ud. 8 novembre 2023 (dep. 8 novembre 2023), n. 219

Dott.ssa Nicoletta Castellano

SOMMARIO: 1. Massima. 2. Svolgimento del processo. 3. Motivi della decisione. 4. Dispositivo. Massima Il rapporto familiare instaurantesi tra madre e figlio viene considerato fondato su un legame di tipo “specialissimo”, come riportano testualmente le parole della Consulta. Dunque, non può definirsi sempre prevalente il “best interest” rappresentato dalla cura degli interessi del minore (in questo caso, la cura […]

Corte Cost., cam. cons. 11 gennaio 2023 (dep. 10 marzo 2023), n. 40

Dott. Fabrizio Cesareo

SOMMARIO: 1. Massima. 2. Svolgimento del processo. 3. Motivi della decisione. 4. Dispositivo. Massima È costituzionalmente illegittimo – in riferimento all’art. 3 Cost., in combinato disposto con gli artt. 42 e 117, comma 1, Cost., quest’ultimo in relazione all’art. 1 Prot. addiz. CEDU – l’art. 4, comma 1, del D.Lgs. n. 297 del 2004, limitatamente al primo periodo, nella […]

Corte Cost., ud. 5 aprile 2023 (dep. 24 luglio 2023), n. 160

Dott.ssa Nicoletta Castellano

SOMMARIO: 1. Massima. 2. Svolgimento del processo. 3. Motivi della decisione. 4. Dispositivo. Massima La potestà legislativa esclusiva statale ex art. 117, secondo comma, lett. s), Cost. esprime ineludibili esigenze di protezione di un bene, quale l’ambiente, unitario e di valore primario, che sarebbero vanificate ove si attribuisse alla regione la facoltà di rimetterne indiscriminatamente la cura a un […]

Corte Costituzionale, ud. 5 luglio 2023 (dep. 28 settembre 2023), n. 183/2023

Dott.ssa Arianna Zurzolo

SOMMARIO: 1. Massima. 2. Svolgimento del processo. 3. Motivi della decisione. 4. Dispositivo. Massima Secondo l’attuale disciplina dell’adozione piena, il giudice-valutato il preminente interesse del minore-ha la possibilità di decidere che vengano mantenute relazioni di tipo socio-affettivo con i componenti della famiglia di origine dell’adottato. Infatti, la cessazione dei rapporti giuridici stabilita dall’articolo 27, terzo comma, della legge n. […]

Corte Cost. ud. 21 giugno 2023 (dep. 27 luglio 2023), n. 175

Dott.ssa Nicoletta Castellano

SOMMARIO: 1. Massima. 2. Svolgimento del processo. 3. Motivi della decisione. 4. Dispositivo. Massima I singoli organi giurisdizionali sono legittimati a promuovere conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato, in quanto competenti, in posizione di indipendenza costituzionalmente garantita, a dichiarare definitivamente, nell’esercizio delle funzioni attribuitegli, la volontà del potere cui appartengono[1]. Il Senato della Repubblica è legittimato a essere […]