175 views

Concordato minore

- 4 Ottobre 2023

Abstract

Il lavoro intende illustrare gli aspetti di maggior interesse del concordato minore, la nuova procedura disciplinata dagli artt. 74-83 del codice della crisi, rivolta a professionisti, start-up innovative, piccoli imprenditori ed imprenditori agricoli, con esclusione del consumatore, con lo scopo di continuare la propria attività imprenditoriale o professionale. In particolare, il lavoro si sofferma: – sul presupposto oggettivo di questa nuova procedura, costituito dallo stato di sovraindebitamento; – sulle questioni applicative dell’istituto al socio illimitatamente responsabile ed al nucleo famigliare; – sulla possibilità di proporre istanza di concordato minore “con riserva”; – sulle diverse fasi in cui si articola la procedura.

SOMMARIO: 1. Premessa. 2. Aspetti generali e specifici. 3. I soggetti ai quali si rivolge. 4. Le società non di capitali e il socio illimitatamente responsabile. 5. La domanda ed il suo contenuto. 6. Il concordato minore con riserva. Una riflessione sul possibile sviluppo. 7. La procedura con l’ammissione. 8. Gli effetti conseguenti all’ammissione. 9. Approvazione ed omologazione. 10. La fase esecutiva. 11. La revoca all’omologazione.

*Il contributo ha superato con esito favorevole la valutazione anonima da parte di un revisore scelto tra i membri del comitato di valutazione/scientifico ovvero da un revisore esterno da questi indicato e confluirà nel numero 4 del 2023. 

Citazione del contributo:

P. Bertani, Concordato minore, in De Iustitia, 4, 2023.

- Published posts: 85

webmaster@deiustitia.it

Leave a Reply
You must be logged in to post a comment.